IL WEB COME VETRINA MONDIALE PER I PRODOTTI TIPICI LOCALI

Prodotti tipici locali e italiani

I dati sull’e-commerce italiano nel 2016 rivelano che le vendite online rappresentano solo il 4% delle vendite totali di prodotti italiani all’estero. L’export, però, è la strada da percorrere per riprendere slancio dopo gli anni più duri della crisi economica, dato che il mercato interno si è ristretto e è ancora quasi completamente fermo.

I prodotti tipici locali dell’enogastronomia italiana possono contare sulla grande pubblicità gratuita fatta loro dal passaparola dei milioni di turisti che ogni anno visitano il nostro paese anche per gustare la cucina italiana. Con il web le aziende dell’alimentare tipico possono sfruttare l’ottima fama di cui i loro prodotti già godono tutti i giorni dell’anno. I vantaggi di uno shop online rivolto ai mercati esteri sono diversi. In primo luogo, l’e-commerce all’estero è molto più diffuso che in Italia e può già contare su milioni di fruitori esperti e abituati alle transazioni online. In secondo luogo, è la via più breve per raggiungere i consumatori di paesi lontani, come la Cina, grande bacino di utenza del made in Italy. Infine, permette di tenere sotto controllo il brand aziendale, cosa difficile da farsi se ci si affida a una partnership con un distributore locale. Il marchio made in Italy è da solo sinonimo di prodotto controllato e di qualità; i piccoli produttori non devono far altro che sfruttarlo stando sui mercati esteri con una presenza online efficace.

L’alimentare di nicchia trova nel web il suo habitat naturale. Al contrario della televisione che si rivolge genericamente a milioni di spettatori indifferenziati, il web è strutturato per nicchie, e ogni nicchia raccoglie gli utenti interessati a un dato argomento. Quella dei prodotti tipici è una nicchia che a livello mondiale attrae milioni di consumatori. Tutto sta a intercettarli costruendo messaggi nella lingua di ciascun mercato, predisponendo l’e-commerce per il pagamento con gli strumenti più diffusi in ciascun paese, e approntando un customer care funzionante. A questo scopo possono tornare utili i social network con il loro contatto diretto fra azienda e consumatori. Un’attività di web marketing ben distribuita fra tutti i servizi offerti dal web potrebbe rendere quasi superfluo l’investimento in pubblicità. D’altra parte, la tradizione culinaria italiana unita è un elemento già riconosciuto in tutto il mondo e basta da sola sponsorizzare i prodotti locali sui mercati esteri. Nello specifico, vi proponiamo la soluzione per la popolarità su web come l’iscrizione e directory tematiche, di settore come quelle sul ARTIGIANATO E PRODOTTI TIPICI MADE IN ITALY e generiche.

Ora che internet ha abbattuto le distanze fisiche, le aziende familiari e individuali possono raggiungere mercati a loro inaccessibili fino a qualche anno fa. Tutto sta a proporre la tipicità del proprio prodotto tenendo presenti le peculiarità linguistiche e culturali di ciascun Paese.

FONTE IMMAGINE DI COPERTINA: http://www.refood.it/en/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *