IL MERCATO DEGLI INTEGRATORI È SEMPRE PIÙ ONLINE

integratori web seo directory italiana

L’indagine del centro studi di FederSalus, l’associazione italiana rappresentativa del settore degli integratori alimentari, mostra che nel 2016 il valore di mercato del settore è stato pari a 2,7 miliardi di euro e la crescita del fatturato pari al 6% rispetto all’anno precedente. Un comparto in così forte espansione non può prescindere dall’uso strategico del web.

Lo stesso studio di FederSalus evidenzia che la filiera italiana degli integratori alimentari è rivolta soprattutto all’export. Sui mercati internazionali, così come in quello interno, le certificazioni di qualità e l’italianità del prodotto sono fattori competitivi vincenti. I consumatori, inoltre, sono sempre più sensibili ai temi della salute e della naturalità del prodotto, specialmente qualora si tratti di prodotti sostitutivi o complementari rispetto ai farmaci tradizionali.

Ora che il mercato dei prodotti alternativi ai medicinali è maturo, le aziende di integratori made in Italy possono proporsi di saltare gran parte dei passaggi commerciali e aprire direttamente il proprio shop online. Il vantaggio dell’e-commerce aziendale è quello di rinforzare il brand, mentre per i rivenditori il beneficio principale sta nella possibilità di comporre l’offerta quasi su misura per ogni cliente, visto che il web permette di profilare la propria utenza con una precisione irraggiungibile dagli altri mezzi.

Uno shop online di successo richiede la pianificazione di campagne di advertising. Gli annunci nel web hanno questo pregio: si pagano solo se portano effettivamente gli utenti al sito. Con l’advertising pay per click, si può attrarre a bassi costi un gran numero di visitatori sul proprio sito, che con l’aumentare delle visualizzazioni diventerà a sua volta appetibile agli occhi degli inserzionisti pubblicitari. Ecco che la pubblicità potrà essere allora una fonte di ricavo, e questo è un servizio che i media tradizionali non possono offrire.

Perché l’uso del web sia coerente e integrato, al sito aziendale devono aggiungersi i profili aziendali sui social network. L’uso dei social permette il contatto diretto con gli utenti, e questo consente di avere un feedback immediato sulla customer satisfaction, ma anche di affermare il brand tramite le condivisioni spontanee dei contenuti da parte degli utenti. Grazie ai tanti dati a disposizione, Facebook, inoltre, permette di mostrare la pubblicità dei prodotti solo agli utenti che potrebbero effettivamente essere interessati a comprarli, facendo quindi l’attività di segmentazione al posto dell’azienda inserzionista. Ogni social network, tuttavia, ha la sua peculiarità e un buon piano di marketing prevede che si scelgano i social da usare in base agli scopi da raggiungere.

Grazie al web, in sintesi, le aziende italiane di integratori alimentari possono portare più facilmente i propri prodotti sui mercati internazionali, dove il made in Italy è già di per sé un grande vantaggio competitivo rispetto ai concorrenti.


FONTE IMMAGINE DI COPERTINA: http://www.nicklatoof.com/supplements-cause-for-concern/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *