Edilizia e ponteggi nel mercato del business online

Ponteggi noleggio affitto vendita per ponti viadotti chiese campanili

Non essere online nel settore edile, è riduttivo perché confina un’azienda al luogo fisico in cui trova o, tutt’al più, alla cerchia dei clienti già acquisiti. Il web dà visibilità nazionale e internazionale a un prezzo contenuto, se comparato a quelli richiesti dai media tradizionali.

Il web è un luogo adatto anche alle imprese che svolgono attività tradizionali come l’edilizia, la metallurgia, l’artigianato e, quindi, anche alle aziende di ponteggi. L’esperienza nel settore e l’italianità del prodotto sono aspetti molto apprezzati sia in Italia sia all’estero, e il web è uno strumento in più per comunicarli ai potenziali clienti. L’importante, prima di andare online, è conoscere i propri obiettivi, perché in base a essi si sceglieranno i servizi web più adatti a raggiungerli.

Le aziende di ponteggi possono sfruttare diverse delle opportunità offerte dalla rete. Il sito web aziendale costruito come sito vetrina può essere il più efficace dei biglietti da visita, perché mostra i lavori eseguiti in passato e in quali contesti sono stati eseguiti. In questo modo, i clienti possono già farsi un’idea della capacità dell’azienda di rispondere alle loro esigenze e magari compilare il form per la richiesta di un preventivo. È importante quindi che le foto siano belle e si carichino velocemente, ma altrettanta importanza ha la parte scritta. Descrivere con precisione i prodotti, elencando i materiali usati e le loro caratteristiche, comunica un valore molto ricercato dai consumatori esigenti di oggi: la sicurezza del prodotto. Le aziende italiane possono sfruttare questo aspetto, in quanto il made in Italy è ovunque sinonimo di qualità.

I social network possono essere un’altra delle leve da usare nella strategia di web marketing, a patto di usarli in base al risultato che possono produrre. Se Instagram può essere ottimo come portfolio aziendale, Facebook si presta di più a essere usato come customer care, giusto per fare un esempio. In ogni caso, è fondamentale capire quali sono i social usati dai clienti e usare quelli, tralasciando gli altri.

Un altro strumento a disposizione delle aziende di ponteggi è la scheda relativa alla propria attività. Come i social network, è gratuita e permette di comparire fra i risultati dei motori di ricerca anche se non si ha un sito web. È la soluzione più efficace per le attività locali. Nello specifico, vi proponiamo la soluzione per la popolarità su web come l’iscrizione e directory tematiche, di settore come quelle sull’EDILIZIA e generiche.

In definitiva, anche un’azienda di ponteggi può ampliare il suo raggio di azione grazie al web, ma è necessario che sappia scegliere i servizi online da usare fra i tanti disponibili.

FONTE IMMAGINE DI COPERTINA: http://www.eurodile.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *